iOS 7 beta 3

OS 7 sarà disponibile come aggiornamento software gratuito per iPhone 5, iPhone 4S, iPhone 4, iPod touch di quinta generazione, iPad 2, iPad di terza generazione, iPad di quarta generazione e iPad mini a partire da questo autunno.

A seguire le principali novità dell’ultima beta di iOS 7 rilasciata da Apple ai soli sviluppatori:

  • La build del firmware è la 11A4414e.
  • Questa nuova versione beta di iOS 7.0 è disponibile per iPhone 5, iPhone 4S, iPhone 4, iPod touch di quinta generazione, iPad mini, iPad 2, iPad di terza generazione e iPad di quarta generazione. Scopri tutte le novità su iPadItalia.com! (su iPhoneItalia non saranno pubblicati screenshot e nuove funzioni di iOS 7 per iPad).
  • Per installare iOS 7 beta è necessario disporre di iTunes 10.7 o successiva versione e di un account developer Apple da cui scaricare il firmware.
  • Insieme a questa nuova beta di iOS 7 è stato anche rilasciato un aggiornamento di Xcode e dell’SDK Apple, utile agli sviluppatori per realizzare le proprie app compatibili con iOS 7.
  • Le principali novità di iOS 7 sono già state discusse qui. In questo articolo ci limiteremo a provare le funzionalità non presentate ufficialmente da Apple.
  • Risolto il problema delle notifiche push doppie (o triple, continue, ecc).
  • Migliorata notevolmente la risposta della tastiera.
  • Reintrodotto nell’app Calendario un puntino sotto i giorni in cui è previsto un evento, così non sarà più necessario aprire la vista “Giorno” per vedere se ci sono impegni.
    Risolto il fastidioso bug per cui i font della barra di stato cambiavano colore (bianco-nero).
  • Importanti miglioramenti in stabilità, specialmente durante l’attivazione e l’utilizzo del Multitasking.
  • Purtroppo sembrano essere tornati i surriscaldamenti, specialmente su iPhone…
  • Notevoli miglioramenti alla stabilità, alla fluidità e soprattutto alla velocità di caricamento delle pagine in Safari.
  • iOS ha ora una barra di stato più grande e spessa nella schermata di blocco che rende più chiara la visualizzazione degli elementi contenuti al suo interno.
  • Introdotta la scritta “Scorri per sbloccare” nella schermata di blocco.
  • Adesso il Centro Notifiche appare nero con scritte bianche, il Centro di Controllo completamente bianco e la tastiera costantemente nera. Siamo piuttosto sicuri che si tratti di un bug che interessa la trasparenza (di fatto disattivata nella beta 3). AGGIORNAMENTO: come volevasi dimostrare, gli elementi in basso sono ritornati ad apparire trasparenti su alcuni dei nostri dispositivi. Anzi, in realtà il problema si è presentato solo al primo avvio dopo l’installazione della nuova beta.
  • Schermata-2013-07-08-alle-19.36.35-570x339
  • Continua ad essere migliorata la traduzione italiana. Ci sono sempre meno elementi in inglese.
  • Le nuove notifiche adesso sono trasparenti e lasciano intravedere parte dell’interfaccia sottostante.
  • Reintrodotta, parzialmente (non è sempre visibile), l’ombra dietro le icone.
  • Introdotta la possibilità, in Impostazioni > Generali > Accessibilità, di modificare la velocità dell’interfaccia utente, compreso l’effetto parallasse delle icone e degli avvisi.
  • Nuovi Font per il Centro Notifiche, per l’app Meteo e per Impostazioni.
  • L’icona delle cartelle è ora trasparente e si “colora” a seconda dello sfondo.
  • Nuova visualizzazione per le app in fase di installazione: adesso, al posto della classica barra blu che si andava a riempire durante il processo, compare un cerchio con un raggio che disegnerà la percentuale di completamento dell’installazione dell’app.
  • Corretto il bug della doppia barra di stato (orizzontale e verticale) che molti utenti lamentavano.
  • Adesso, quando si cancella una foto, viene visualizzata una nuova animazione (effetto “fade).
  • Scompaiono i riferimenti all’LTE nelle Impostazioni e compaiono quelli relativi al 4G (nome che identifica sicuramente meglio, per l’utente finale, le reti mobili ultraveloci).
  • Nella tastiera di Safari, quando si digita un URL, premendo sul simbolo del punto si potrà scegliere di inserire un normale punto oppure un “.com”, “.it” o simili per completare un indirizzo.
  • Nuovo font per le impostazioni (senza grassetto)
  • “iOS in the Car” funziona anche via AirPlay

 

Fonte iphoneitalia.com